UNDER 14 ELITE: Valdicornia Basket – Prato Basket Giovane 55-47 / Libertas Labronica Basket – Valdicornia Basket 49-56

Doppia vittoria per gli under 14 elite del Valdicornia Basket, prima in casa contro Prato Basket Giovane per 55-47 e poi a Livorno contro la Labronica per 49-56.

Una vittoria, la prima delle due, giunta grazie soprattutto ad un eccellente secondo periodo, chiuso con il parziale di 22-8. La vittoria a Livorno contro la Labronica, invece, non è mai stata in discussione, sebbene gli scarti abbiano raggiunto in poche occasioni la doppia cifra.

Adesso Valdicornia avrà l’ultimo incontro della seconda fase, in casa contro la Juve Pontedera, squadra già qualificata alle final four e con la quale all’andata ha perso di oltre 20 punti giocando molto male. Valdicornia si gioca l’accesso alle final four proprio in quest’ultimo incontro, in programma al palazzetto di via Montale a Venturina sabato 21 maggio alle 17.

A contendergli l’accesso alle prestigiose finali a quattro di categoria è il Don Bosco Livorno, che nell’ultima gara sarà impegnato nel derby contro la Labronica, squadra di livello sicuramente inferiore. Purtroppo, in caso di vittoria del Don Bosco, a poco servirebbe un’eventuale affermazione di Valdicornia in casa contro Pontedera.

I tabellini:

VALDICORNIA: Manetti 3, Antonucci 2, Carpitelli 15, Donati 12, Marcocci 17; Fossi, Vagelli, Bertini, Macelloni 2, Illiano 2, Papa 2, Pistolesi. All. Del Re M.

PRATO: Mari 12, Martini 11, Alessandro 2, Pacini 10, Zardo 2; Manfredini 2, Bovani 6, Sarti, Saccenti, Baldi 2, Cantini. All. Manganello S:

PARZIALI: 11-11  33-19 (22-8)  45-34 (12-15)  55-47 (10-13)

ARBITRO: Cirinei Davide di San Vincenzo

LABRONICA: Iacoponi 6, Vespasiani 4, Voliani 5, Fiocchi 14, Tempestini 6; Martelli 4, Cunardi, Di Paola 5, Cantini, Deliallisi 1, Regoli 2, Amoruso 2. All. Bellavista C:

VALDICORNIA: Manetti 6, Antonucci, Carpitelli 21, Donati 9, Marcocci 16; Fossi, Vagelli, Bertini, Pratesi, Illiano 2, Papa, Pistolesi 2. All. Del Re M.

PARZIALI: 8-17  27-33 (19-16)  38-44 (11-11)  49-56 (11-12)

ARBITRI: Paoli Matteo e Filippo di Livorno