Lo Studio Arcadia batte Bellaria e conferma il secondo posto

SERIE D:  STUDIO ARCADIA VALDICORNIA BASKET – G.S. BELLARIA CAPPUCCINI  80 – 71

(03-11-2019 – 18:00 – Palazzetto dello Sport Venturina Terme)


Vince ancora lo Studio Arcadia che, davanti al proprio pubblico, supera non senza fatica Bellaria Cappuccini e si mantiene al secondo posto della classifica a due punti di distanza dall’imbattuta capolista Cus Pisa. Gara complicata quella con i pisani che, a dispetto dei soli due punti conquistati fino ad oggi, hanno dimostrato buone qualità finendo battuti soltanto nel finale.

La gara si apre all’insegna dell’equilibrio con Minuti subito in evidenza fra gli ospiti e Valdicornia che risponde con Agostini, Bazzano, Pistolesi e Bini; le due squadre si alternano al comando della gara per quasi tutte la frazione prima dell’accelerazione finale degli uomini di Monaco che, grazie a due triple di Ruberti (l’ultima sulla sirena), chiude i primi dieci minuti di gioco in vantaggio sul punteggio di 11-17.

Dopo il canestro di Minteh, ci prova Bazzano, con una tripla, a scuotere la squadra, ma l’inerzia rimane nelle mani degli ospiti che continuano ad allungare nei confronti di uno Studio Arcadia che continua a giocare sotto ritmo. Bellaria tocca il massimo vantaggio a sei minuti e mezzo dall’intervallo sul +11 (16-27). Valdicornia esce bene dal time out e con un parziale di 6-0 si riporta a contatto; gli ospiti provano a riprendere slancio, ma il finale è tutto dei nostri ragazzi che dopo il canestro di Pagni e la tripla di Guerrieri sono a -4. Il canestro di Cammilli manda le squadre al riposo lungo sul 27-33.

La partita riprende con un libero realizzato da Ruberti per un fallo tecnico per proteste fischiato subito dopo la fine della seconda frazione. Lo Studio Arcadia mostra tutt’altro piglio rispetto alla prima parte di gara e con cinque punti di Guerrieri inframezzati da due di Pistolesi si riporta in parità a quota 34 dopo solo un minuto e mezzo di gioco; poco dopo è Bini a siglare il sorpasso con bel piazzato dalla lunetta. Bellaria ritorna a segnare, soprattutto dalla distanza, e la gara si mantiene in equilibrio (43-43 a metà frazione); Valdicornia tenta di nuovo l’allungo e dopo la tripla di Guerrieri ed il canestro di Pistolesi, entrambi autori di un’ottima seconda parte di gara, mette cinque punti di distanza tra se e gli ospiti (50-45 a 2:30 dalla fine del quarto). Ruberti e Vannini riportano sotto i pisani che chiudono la terza frazione sotto di sole due lunghezze (54-52).

Valdicornia inizia gli ultimi dieci minuti con un quintetto di giovanissimi, dove Bazzano (21 anni) è l’unico nato prima degli anni 2000; la scelta è coraggiosa, ma i ragazzi riescono a mantenere il piccolo vantaggio che abbiamo. Con il passare dei minuti rientrano i giocatori più esperti, ma è Donati, uno dei “baby” in campo, a prendersi gli applausi del palazzetto con un bel canestro rovesciato che vale il 63-57 a sei minuti dalla conclusione; gli uomini di Monaco tornano sotto con cinque punti consecutivi di Landi. Nuovo allungo Valdicornia che, grazie ad un chirurgico Guerrieri e Bini, a tratti immarcabile, torna ad avere sei lunghezze di vantaggio (70-64); Minuti dimezza il distacco, ma subito dopo Agostini smarca Pistolesi in area per il canestro del 72-67. Ancora Minuti protagonista per gli ospiti, prima fa ½ dalla lunetta, poi dopo il canestro di Guerrieri, mette dentro la tripla del nuovo -3 (74-71) a poco più di un minuto dal termine. Dopo un libero di Pistolesi, riusciamo a recuperare palla e nell’attacco seguente è Agostini, ben distante dall’arco dei 6,75, a realizzare la tripla che chiude, stavolta definitivamente, la gara portandoci sul 78-71 a ventiquattro secondi dalla fine; gli ospiti non trovano più il canestro ed Agostini dalla lunetta chiude la gara sul punteggio di 80-71.

Lo Studio Arcadia tornerà in campo sabato prossimo alle 21:15 sul difficile campo degli Shoemakers Monsummano.


VALDICORNIA: Agostini 9, Guerrieri 23, Bazzano 6, Pagni 2, Bini 18; Carpitelli ne, Donati 4, Carducci, Mezzacapo G. 2, Pistolesi 16, Mezzacapo T., Meini. All. Blanco A. Ass. Talocchini G.

BELLARIA: Landi 8, Minuti 13, Manfredini 5, Ruberti 22, Vannini 11; Cammilli 6, Cecchi A. 2, Cecchi M. 2, Gentili ne, Cavallini ne, Gazzarri, Minteh 2. All. Monaco C. Ass. Simonini F.

PARZIALI:  11-17  27-33 (16-16)  54-52 (27-19)  80-71 (26-19)

ARBITRI: Borgioli Niccolò di Massa e Mengoli Emanuele di Montecatini Terme