Carattere ed un grande cuore per il successo dello Studio Arcadia a Pescia

SERIE D:  CESTISTICA AUDACE PESCIA – STUDIO ARCADIA VALDICORNIA BASKET  71 – 76

(26-01-2020 – 18:00 – Palazzetto Borrelli Pescia)


Una vittoria incredibile quella ottenuta in volata dallo Studio Arcadia sul campo della Cestistica Pescia; il grande cuore ed il carattere di un gruppo eccezionale hanno saputo far fronte alle tante assenze. Valdicornia si è infatti presentata al PalaBorrelli priva di Guerrieri, Pistolesi, Meini, Carpitelli e Carducci, con Cacciottolo che ha stretto i denti per poter dare il suo contributo anche se per pochi minuti; inoltre, nel corso della terza frazione siamo stati costretti a rinunciare alla “mente” della squadra Agostini, uscito per infortunio. In queste condizioni sarebbe stato facile alzare bandiera bianca di fronte ai padroni di casa, anche loro con diverse assenze, che hanno condotto una partita di grande intensità restando avanti nel punteggio per buona parte della gara; ma grazie ad una strepitosa quarta frazione i nostri ragazzi hanno ribaltato il risultato a loro favore.

La gara inizia con un 5-0 per i padroni di casa; Valdicornia pareggia subito con cinque punti di Pagni e la gara prosegue per diversi minuti sul filo dell’equilibrio; Agostini regala ai compagni assist da trasformare in facili canestri, prima di mettersi in proprio per la tripla che apre il primo allungo della gara a nostro favore quando arriviamo fino al +5 con i canestri di Pagni e Bazzano (14-19). In difesa però soffriamo troppo nei duelli individuali e Pescia con le iniziative di Cappellini si riporta in parità; due liberi di T.Mezzacapo ed un canestro del fratello Giovanni ci consentono di chiudere il primo periodo sul +2 (21-23).

Pescia pareggia in avvio di secondo quarto, ma lo Studio Arcadia trova subito dopo il break con una schiacciata in contropiede di Bazzano ed una tripla di Cacciottolo; Pescia si rifà sotto poco dopo quando le due squadre si sono nel frattempo schierate a zona e pareggia con una tripla di Passaglia a quota 32; i canestri di Bernardi consentono ai padroni di casa di allungare fino al 42-34 con cui le squadre vanno all’intervallo.

I padroni di casa raggiungono la doppia cifra di vantaggio (44-34) subito dopo l’intervallo; Valdicornia replica con un parziale di 0-6 grazie a G.Mezzacapo, Pagni ed Agostini. Poco dopo il nostro n.00 è costretto ad uscire per infortunio; Pescia approfitta della situazione ed anche di un fallo tecnico a nostro sfavore per tenere in pugno la gara. I nostri ragazzi reagiscono e si riportano sotto di quattro lunghezze (51-47); nuovo parziale per i padroni di casa che tornano a +9 (56-47). Una tripla di Bazzano prima del tiro libero finale di Bernardi ci consentono di chiudere il terzo quarto ancora in partita (57-50).

Pagni e Donati ci riportano sul -5 (59-54) in avvio di quarta frazione; due triple di Sodini, inframezzate da un canestro di Bazzano, fanno esultare i tifosi locali con Pescia che ritorna a +9 (65-56). Valdicornia, nonostante la stanchezza ed un quintetto obbligato, non molla ed inizia a rifarsi sotto; la difesa non concede soluzioni facili ai padroni di casa e grazie a quattro punti consecutivi di T.Mezzacapo e poi ad un canestro di Bazzano siamo di nuovo a -3. Il pareggio arriva a quota 65 con una tripla di Bazzano quando mancano quattro minuti alla fine; replica subito dopo Passaglia, ma T.Mezzacapo con canestro e libero aggiuntivo è bravo a siglare il sorpasso (67-68). E’ ancora Tommaso a piazzare la “bomba” del +4 a due minuti dalla fine; un fallo antisportivo rimette in pista Pescia che prima realizza i due liberi e poi con Selicato si porta in parità (71-71) ad un minuto e mezzo dalla fine. I decibel del palazzetto si alzano e la tensione fa commettere diversi errori da entrambe le parti; non sbaglia, invece, Bazzano che a tredici secondi dalla fine scaglia la tripla del 71-74 facendo alzare in piedi la parte di tribuna con i nostri sostenitori. I padroni di casa sbagliano l’ultima disperata conclusione; il rimbalzo è di Bazzano che subisce fallo ed a tempo praticamente scaduto realizza i due liberi che chiudono una partita “pazza”, che ci ricorderemo per diverso tempo, sul punteggio di 71-76.

Prossimo impegno per lo Studio Arcadia sabato prossimo al Palazzetto di via Montale; la gara, che ci vedrà affrontare il GMV Ghezzano, si disputerà alle ore 21:15.


PESCIA: Sodini 17, Lombardi 4, Cappellini 13, Bernardi 21, Romano 5; Vezzani ne, Romoli ne, Selicato 2, Girolami ne, Ciervo 3, Passaglia 6. All. Bellandi A.

VALDICORNIA: Agostini 7, Donati 2, Bazzano 24, Pagni 16, Mezzacapo T. 16; Cacciottolo 3, Vannozzi ne, Mezzacapo G. 8, Angiolini ne, Papi. All. Blanco A. Ass. Talocchini G.

PARZIALI:  21-23  42-34 (21-11)  57-50 (15-16)  71-76 (14-26)

ARBITRI:  Mazzoni Luca di Lastra a Signa e Belgodere Giovanni di Firenze