UNDER 20 ELITE: Lib.Liburnia Basket – Valdicornia Basket 99-51

Niente da fare per l’under 20 Valdicornia che al PalaCecconi vengono sconfitti 99-51. Al cospetto dell’ottima Liburnia Basket i ragazzi di coach Triglia erano chiamati ad un esame di maturità, dopo le ultime tre vittorie consecutive, ma falliscono l’occasione e subiscono una pesante lezione. L’avversario era di quelli tosti e motivati (i livornesi sono terzi in classifica, in piena lotta per la seconda fase), Valdicornia non ha saputo impensierire però i locali, giocando una partita svogliata e priva dell’intensità necessaria per questo tipo di trasferte.

L’inizio non è incoraggiante, ma Valdicornia resiste alla Libertas fino alla fine del primo quarto chiuso sotto di 8 (24-16), rimanendo a galla con le conclusioni di Camarda e Staccioli. Nel secondo quarto la partita comincia ad indirizzarsi: i locali fanno valere la profondità della loro panchina, girano bene il pallone contro la zona biancoblù e vanno a rimbalzo offensivo con pericolosità. Valdicornia invece si slega in attacco, con azioni individuali e palloni persi banalmente contro il pressing che valgono il meno 16 all’intervallo lungo (42-26).

Ci si aspetta una reazione in uscita dagli spogliatoi, ma è la Libertas ad entrare in campo con più convinzione e che trova il canestro con continuità, senza trovare opposizione in area. Valdicornia prova a rispondere con una sfuriata di Milicevic senza però essere pericolosa come squadra. Il terzo quarto si chiude con un eloquente 30-13 che vale il +33 labronico. L’ultimo quarto è valido solo per le statistiche, Valdicornia e Libertas fanno ruotare tutti gli uomini a disposizione, con i locali che hanno intenzione di trovare il canestro e gli ospiti mentalmente sotto la doccia. La partita si chiude con un netto 99-51, passo indietro rispetto alla gara di andata dove un solo punto di differenza aveva permesso alla Libertas di vincere.

“E impensabile venire a Livorno – sono le parole di coach Triglia a fine gara – con un atteggiamento del genere e pensare di potersi giocare la partita. Hanno messo in campo più intensità, voglia di giocare assieme e trovare il canestro di noi. Le tre vittorie consecutive ci avevano dato fiducia, ma l’abbiamo trasformata in arroganza rispetto a quelle che sono le nostre capacità. La prossima in casa con Valdarno sarà un’altra partita del genere, con un avversario di livello, che affrontato con la giusta testa possiamo mettere in difficoltà”

Il tabellino:

LIBERTAS: Ristori 5, Maltinti 21, Brunelli 21, Vanni 12, Congedo 4, Tasca 4, Bolognini 5, Pantosti 5, Lorenzini 8, Dal Canto 10, Montauti 4. All. Angiolini W.

VALDICORNIA: Mari 6, Camarda 12, Betti 2, Mouhaid, Milicevic 7, Baldi, Carducci 3, Staccioli 16, Macelloni 2, Maestrini 2. All. Triglia L.

PARZIALI: 24-16  42-26 (18-10) 72-39 (30-13) 99-51 (27-12)

Arbitri: Solfanelli Gabriele e Bianchi Guglielmo di Livorno

Le immagini della gara – Foto di Fabio Camarda