Primo ko casalingo per lo Studio Arcadia

SERIE D:  STUDIO ARCADIA VALDICORNIA BASKET – CHIESINA BASKET  41 – 47

(08-12-2018 – 18:15 – Palazzetto dello Sport Venturina Terme)


Lo Studio Arcadia perde per la prima volta in stagione tra le mura amiche. La sconfitta, per mano del Chiesina Basket, arriva dopo una gara brutta dal punto di vista tecnico con entrambe le squadre in pessima giornata al tiro, con gli ospiti che hanno mostrato più voglia di vincere ed alla fine si sono presi meritatamente i due punti.

Dopo la tripla iniziale di Guerrieri, è Chiesina a portarsi in vantaggio sfruttando il buon avvio di Santacroce e Rivi bravi a trovare la via del canestro nella nostra area; sul 5-9 coach Minuti è costretto al primo time-out. A l rientro in campo sono gli ospiti ad allungare ancora con la nostra squadra che continua a cercare il tiro da fuori come unica soluzione offensiva. Solo nel finale di frazione riusciamo a sbloccarci con i canestri di Pistolesi e Meucci, ma i canestri di Bagnoli permettono ai pistoiesi di chiudere avanti i primi dieci minuti di gioco sul 12-18.

Nella seconda frazione si accentua l’intensità in campo, ma il canestro è un miraggio per entrambe le squadre ed il punteggio si muove lentamente (14-20 al giro di boa); Valdicornia ha una fiammata subito dopo con due canestri di Magnolfi intervallati da una tripla di Martinelli, che ci riportano in vantaggio sul 21-20 a tre minuti e mezzo dall’intervallo. Botta e risposta negli ultimi minuti con Bulleri a segno seguito da due liberi di Martinelli; è ancora un canestro del nr.7 di Chiesina a mandare le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 23/24.

Al rientro dalla sosta lunga Chiesina con due canestri si porta velocemente sul +5, per poi bloccarsi; Valdicoria si sblocca con i liberi e la rimonta si concretizza a quattro minuti e mezzo dalla fine del quarto quando il canestro dal campo di Magnolfi ci porta sul 28 pari. I liberi riportano in vantaggio i pistoiesi che si riportano in vantaggio di cinque lunghezze; nell’ultima azione del periodo Lepori approfitta di una dormita dei nostri a rimbalzo e mette a segno il canestro con libero aggiuntivo che regala agli ospiti il +8 (30-38).

Valdicornia prova la rimonta con il canestro di Guerrieri e i liberi di Simonelli con Santacroce a difendere il vantaggio di Chiesina. Guerrieri e Pistolesi dalla lunetta portano Valdicornia sul 38-43, prima prima di perdere Martinelli costretto ad uscire dopo un contatto di gioco. La scossa sembra arrivare con la tripla di Bongini che ci porta sul -2 (41-43) a quattro minuti dal termine. La difesa funziona bene e l’inerzia sembra passare nelle nostre mani; l’occasione del pareggio arriva subito dopo, ma dalla lunetta Cacciottolo fallisce entrambi i liberi del possibile pareggio; per altre tre volte abbiamo in mano la palla per l’aggancio ma sprechiamo tutto con iniziative affrettate. La beffa arriva a quarantadue secondi dalla sirena con Bulleri, il migliore dei suoi, che trova il canestro ed il fallo in penetrazione; il libero non va a segno ma Chiesina si ritrova con più di un possesso di vantaggio. Valdicornia prova un tiro affrettato che non va a segno e Sollitto chiude la gara con il canestro del 41-47.

“Abbiamo giocato a ritmi blandi – sono le parole di Minuti dopo la gara – frutto anche di una settimana di allenamenti sotto ritmo. Siamo mancati completamenti come gioco di squadra affidandoci quasi esclusivamente ad iniziative personali ed insistendo troppo sul tiro dalla distanza. Alla fine potevamo anche vincere ma devo ammettere che i nostri avversari hanno meritato”.


VALDICORNIA:  Cacciottolo, Guerrieri 8, Magnolfi 10, Bertini, Pistolesi 7;  Papi ne, Bongini A. ne, Bongini P. 3, Martinelli 5, Meucci 4,  Simonelli 4, Sonetti. All. Minuti M. Ass. Blanco A.

CHIESINA: Bulleri 12, Rivi 8, Parrini, Puccinelli 2, Santacroce 8; Salani, Moroni 2, Sollitto 6, Bagnoli 6, Lepori 3, Iozzelli. Al. Guelfi L. Ass. Ruzzante M.

PARZIALI:  12-18  23-24 (11-6)  30-38 (7-14)  41-47 (11-9)

ARBITRI:  Pampaloni Lorenzo di Terranuova Bracciolini e Buono Alessio di Chiusi

Vedi le foto della gara