I risultati delle giovanili #30

Giovanili Stagione 2018/2019 – Settimana nr. 30

I risultati delle giovanili dal 9 al 14 maggio 2019.

Under 18 Gold:  AZ.AGR. FORCONI VALDICORNIA BASKET – JOKERS BASKET  73 – 50

(08/05/2019 – 16:30 – Palazzetto dello Sport Venturina Terme)

Dopo la sconfitta di Empoli torna subito al successo l’Azienda Agricola Forconi che sul proprio parquet si impone con il Jokers Basket per 73-50 al termine di una gara dalle due facce.

Brutta partenza per i ragazzi di Blanco con attacchi lenti e confusionari e solo tre punti a referto nei primi cinque minuti di gioco (3-6 il punteggio); gli ospiti mantengono il vantaggio per buona parte della prima frazione. Il primo vantaggio dei nostri ragazzi è sul 7-6 con i canestri di Carpitelli e due liberi di T.Mezzacapo; i ragazzi di Legnaia restano in scia ed il primo quarto si chiude sul punteggio di 11-10.

Il secondo quarto si apre con un botta e risposta tre le due squadre che si alternando al comando; i nostri ragazzi provano l’allungo nella seconda parte ma, complici anche i tantissimi tiri liberi sbagliati, non riescono a scrollarsi di dosso gli avversari. La prima metà della gara si chiude con le squadre divise da un solo punto (24-23).

Nello spogliatoio coach Blanco riesce a trovare le corde giuste per stimolare i suoi ragazzi che si ripresentano in campo con tutt’altro atteggiamento; Carpitelli apre i giochi con una tripla ed un canestro dal campo; sono T.Mezzacapo, ancora Carpitelli e Giannini a mettere a segno i canestri del break a nostro favore. Il vantaggio arriva alla doppia cifra (45-35) a poco più di un minuto dalla fine del quarto (chiuso sul 46-37).

La tripla di Donati apre l’ultimo quarto della gara e segna l’inizio del parziale di 10-0 che chiude definitivamente la gara (56-37 dopo quattro minuti di gioco). Valdicornia è in fiducia e con Meini, Vannozzi Matijevic si porta stabilmente sopra i venti punti di vantaggio fino al massimo vantaggio della gara sul +25 (73-48). Un canestro degli avversari chiude l’incontro sul 73-50.

Lunedì prossimo nuovo appuntamento al Palazzetto di Via Montale con i nostri ragazzi che alle ore 18:00 affonteranno Arezzo in una gara molto importante ai fini della qualificazione alle Final Four

VALDICORNIA: Carducci 2, Veselinovic 6, Vannozzi 4, Angiolini, Papi 7, Meini 8, Donati 11, Mezzacapo T. 10, Giannini 3, Matijevic 5, Mezzacapo G. 2, Carpitelli 15. All. Blanco A. Ass. Talocchini A.

JOKERS: Ridolfi 15, Biondi 2, Fusillo 6, Drai 5, Fantoni 2, Maffucci 3, Galluzzo 5, Ristori 10, Margheri 2. All. Miniati F. Ass. Nudo G.

PARZIALI:  11-10  24-23 (13-13)  46-37 (22-14)  73-50 (27-13)

ARBITRI: Giovannelli Riccardo e Cavasin Tommaso di Rosignano M.mo


Under 13:  PALL. DON BOSCO – ASD VALDICORNIA BASKET  51 – 50

(12/05/2019 – 11:00 – Palestra Lambruschini Livorno)

Gli Under 13 avevano a disposizione due obbiettivi in questa partita, l’obbiettivo più alto era quello di vincere la gara, l’obbiettivo più basso era quello di contenere un eventuale sconfitta sotto gli 11 punti; dopo quaranta minuti entusiasmanti giocati tutti al massimo delle possibilità fisiche e nervose i ragazzi allenati da Pistolesi hanno ottenuto l’obbiettivo più basso, ma di gran lunga inaspettato, perdendo con un solo punto di differenza si sono garantiti, se il confronto lo richiederà, il secondo posto in classifica generale.

La gara poteva essere vinta, purtroppo quando si perde di cosi pochi punti si va sempre a cercare i particolari, il passaggio regalato, il fallo di troppo, i canestri sbagliati, ci sono stati e potevano, se evitati, far ottenere una vittoria. La posta in palio era alta e i ragazzi si sono sentiti, come non mai sotto pressione e sotto esame, ma alla fine tutti hanno lottato per poter cambiare il risultato, sicuramente una prova che li farà crescere dal punto di vista della mentalità e dell’agonismo.

Si deve ricordare che la giovane coppia Arbitrale composta da Cecchini e Gigoni ha gestito al meglio questa gara così intensa, con decisioni precise che non hanno condizionato il risultato finale. Si avvicina la fine del Campionato, adesso i ragazzi devono pensare a non commettere dei passi falsi nelle poche partite rimaste, ma i presupposti venuti fuori da questa gara fanno sperare che non rinunceranno tanto facilmente.

DON BOSCO: Patetta 3, Rimo 2, Zari 2, Sabetta 9, Lugetti 2, Guerrieri, Pepe, Di Dato 8, Franceschi 3, Castrichella 2, Crocetta 3, Spinelli 17. All. Venucci I.

VALDICORNIA: Rosati, Angiolini 2, Cristiani, Pistolesi 10, Durantini 20, Macelloni 11, Centelli 2, Russo 3, Favilli, Giuntini, Niccolini, Boesini 2. All. Pistolesi C.

PARZIALI:  13-13  29-28 (16-15)  43-42 (14-14)  51-50 (8-8)

ARBITRI: Cecchini Lorenzo e Gigoni Tommaso di Livorno


Under 18 Gold:  AZ.AGR. FORCONI VALDICORNIA BASKET – SCUOLA BASKET AREZZO  73 – 58

(13/05/2019 – 18:00 – Palazzetto dello Sport Venturina Terme)

L’Azienda Agricola Forconi non fallisce l’appuntamento davanti al proprio pubblico e, battendo la Scuola Basket Arezzo con il punteggio di 73-58, si prende due punti molto importanti per la corsa alle Final Four.

Sono gli ospiti a prendere il largo in avvio con il tabellone che segna un impietoso 0-10 dopo poco più di tre minuti di gioco e coach Blanco che ha già speso il primo time out per cercare di arginare le offensive degli ospiti; Valdicornia si sblocca con una tripla di Carducci e trova con il nuovo entrato Donati sei punti consecutivi che ci riportano a contatto dei nostri avversari. Veselinovic ci porta per la prima volta nella gara in vantaggio; Arezzo reagisce con un’altra tripla ma il finale di frazione è tutto per i nostri ragazzi che con Meini, Veselinovic, Carpitelli e Papi allungano sul +7 (22-15).

Il secondo quarto vede gli aretini rifarsi sotto con Valdicornia che torna a fare tanta fatica in attacco; la precisione nel tiro dalla distanza degli ospiti riporta sotto i ragazzi di Delia. L’aggancio arriva a quota 26 quando siamo circa a metà della frazione, Arezzo sorpassa subito dopo e spinge per l’allungo. Le triple di Carpitelli e quella di Carducci nel finale ci rimettono in marcia ed all’intervallo il nostro distacco è di quattro lunghezze (33-37).

Dopo la sosta la partita scorre per diversi minuti in equilibrio con il distacco che resta sui 4/6 punti: un piccolo parziale ci riporta sul 41 pari dopo due liberi di Carpitelli. Un’altra tripla di Arezzo apre il nuovo allungo degli ospiti che tornano sul +6 (42-48), ma Valdicornia è brava a ricucire grazie ad un libero ed un canestro di Meini seguiti dalla tripla di Carducci che manda le squadre all’ultimo periodo in perfetta parità (48-48).

Botta e risposta fra le due squadre anche in avvio di quarta frazione con il punteggio sul 52 pari dopo tre minuti di gioco; Giannini e Carpitelli danno il via alla fuga decisiva dei nostri ragazzi. Valdicornia appare più decisa in difesa e l’attacco si muove meglio; la tripla di Meini ed il canestro successivo di Giannini ci portano sul +9 (61-54) a poco più di due minuti dalla fine. L’ultimo sussulto della gara è nella tripla di Pratesi (la decima della gara per gli ospiti) che riporta i suoi a -6, ma Valdicornia non sbaglia più nulla e piazza un ultimo parziale di 10-0 firmato da Carpitelli, Vannozzi, G.Mezzacapo e Giannini che ci porta al massimo vantaggio della gara sul +16 (73-57). Un libero degli ospiti chiude il match sul punteggio finale di 73-58.

VALDICORNIA: Carducci 9, Veselinovic 11, Vannozzi 4, Marcocci ne, Angiolini ne, Papi 3, Meini 8, Donati 6, Giannini 8, Matijevic, Mezzacapo G. 5, Carpitelli 19. All. Blanco A. Ass. Talocchini A.

AREZZO: Cresti 4, Fascetto 13, Giommetti 3, Gilardoni, Vannini 7, Baracchi 4, Pratesi 12, Calzini 15, Golubovic. All. Delia G.

PARZIALI:  22-15  33-37 (11-22)  48-48 (15-11)  73-58 (25-10)

ARBITRI: Pastorelli Tommaso di San Vincenzo e Filippelli David di Livorno


Under 13:  POL. ELBA REKORD – ASD VALDICORNIA BASKET  50 – 49 

(14/05/2019 – 17:00 – Palestra Portoferraio)

Gli Under 13 sono usciti sconfitti dal difficile campo della prima in classifica di questo girone della Coppa Toscana, la forte squadra dell’Elba che vince questo recupero meritatamente e consolida il suo primato; i ragazzi allenati da Pistolesi venivano da una sconfitta di un punto in trasferta contro il Don Bosco Livorno giocata domenica mattina, altra squadra di vertice in lotta per la seconda posizione.

La squadra non ha potuto recuperare al meglio le forze, infatti i ragazzi più esperti e più utilizzati si sono caricati presto di falli, falli che hanno condizionato la tenuta della difesa. Condizionati dai falli personali, nella seconda parte della partita la squadra ha adottato un sistema difensivo misto,  secondo la realizzazione e mantenendo la pressione sulla palla e sulle prime linee di passaggio a tutto campo; questo ha permesso di tenere il campo per il resto della gara e giocarla a pari merito con gli avversari che per tutta la partita si nascondevano con una finta uomo chiusa davanti al proprio canestro con una disposizione da zona 3/2 senza seguire tagli e senza uscire per marcare il giocatore libero  consentendo solo un tiro da fuori, sistemi di gioco liberi di essere interpretati come si vuole dato che la categoria è basket a tutti gli effetti.

Ottima le direzione arbitrale, Giovannelli Riccardo è veramente un lusso per la categoria; la partita è stata una bella da vedere e ha messo in evidenza dei talenti interessanti su tutte e due le squadre.

PALL. ELBA: Silvino 17, Giulianetti, Carducci 10, Baccetti, Reina, Marinari 23, Colombo, Battaglini, Di Giorgi, Savoldi, Fizzutti, Giannini. All. Marinari A.

VALDICORNIA: Rosati, Angiolini 2, Cristiani, Pistolesi 12, Durantini 17, Macelloni 7, Centelli 4, Russo 7, Favilli, Giuntini, Niccolini, Boesini. All Pistolesi C.

PARZIALI: 18-17  31-25 (13-8)  35-32 (4-7)  50-49 (15-17)

ARBITRO: Giovannelli Riccardo di Rosignano M.mo