Altra vittoria casalinga per lo Studio Arcadia. Battuto il Lella Basket.

SERIE D:  STUDIO ARCADIA VALDICORNIA BASKET – LELLA BASKET PISTOIA  65-59

(13-10-2018 – 18:15 – Palazzetto dello Sport Venturina Terme)


Lo Studio Arcadia archivia la sconfitta beffa di Donoratico e torna subito al successo battendo in maniera sofferta un mai domo Lella Basket Pistoia.

Valdicornia ha il “solito” cattivo approccio alla gara, specie in difesa, con gli ospiti che scappano subito sullo 0-5; con il passare dei minuti troviamo con Magnolfi e Cacciottolo i canestri per riportarci sotto fino al pareggio a quota 9 grazie alla seconda tripla del nostro numero 4. Gli ospiti tornano di nuovo a condurre nella seconda parte della frazione con distacchi minimi fino alla nuova parità (14-14) con la prima tripla della partita di Guerrieri, poi dopo il pareggio di Salute, è Magnolfi a chiudere i primi dieci minuti di gioco con il canestro del 19-17 sulla sirena.

Anche la seconda frazione si apre con un paio di amnesie difensive e gli ospiti tornano a condurre; una bella incursione di Bongini ci riporta in parità prima dello strappo siglato da otto punti consecutivi di Guerrieri che ci porta sul 30-22. Il tentativo di fuga però si infrange contro una lunga sequenza di liberi sbagliati nella parte finale del quarto (5/15 dalla lunetta all’intervallo) con i pistoiesi che si rifanno sotto; le due squadre vanno al riposo distanziate soltanto da tre punti (34-31 per lo Studio Arcadia).

Al rientro dall’intervallo Valdicornia prova ad allungare grazie ad un’ottima difesa; in attacco i canestri di Magnolfi, Guerrieri e Bongini ci portano sul 40-32. Il vantaggio arriva in doppia cifra (43-33) sulla tripla di Guerrieri a 4:30 dalla fine del quarto. Il momento è favorevole ai nostri ragazzi fino al momento dell’infortunio di Bongini che rimedia una distorsione nell’azione in cui mette a segno il canestro del 48-36. Dopo l’episodio la squadra accusa uno sbandamento con gli ospiti che si rimettono in partita chiudendo il quarto sul -6 (52-46).

Le difficoltà per la nostra squadra proseguono anche in avvio di ultima frazione con diverse scelte offensive sbagliate, mentre in difesa subiamo le iniziative degli ospiti più reattivi sulle palle vaganti; con il passare dei minuti gli uomini di Piperno si riportano sotto e con la tripla di Belotti arrivano sul -1 (56-55) a 4:25 dal termine della gara. Nel momento più difficile ci pensa Magnolfi con un canestro in sospensione a sbloccare la situazione; la difesa torna a funzionare e con Guerrieri e Magnolfi mettiamo a segno i liberi dell’allungo decisivo. Altri due liberi, stavolta di Cacciottolo ci regalano il +9 (64-55) a 42 secondi dalla fine; Belotti prova a riaprirla con il canestro ed il libero aggiuntivo del -6  a 30 secondi dalla fine. Nel finale Bruni con 8 secondi sul cronometro trova il fallo su una conclusione da tre ma mette dentro solo uno dei liberi guadagnati e sul rimbalzo conquistato da Simonelli la gara si chiude; il successivo fallo su Guerrieri e l’1/2 dalla lunetta di Giacomo servono solo per determinare il risultato finale di 65-59 a favore dello Studio Arcadia.

Le parole di coach Minuti dopo la gara: “Abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni, preferendo le iniziative individuali al gioco di squadra; abbiamo fatto male sopratutto in difesa dove è mancata la necessaria cattiveria agonistica. In settimana vedremo di lavorare su questo aspetto. L’aspetto positivo è che comunque in una giornata non troppo brillante sono comunque arrivati i due punti contrariamente a cosa succedeva l’anno scorso quando gare come questa le perdevamo. Peccato per l’infortunio di Pietro, in queste gare era in grossa crescita e crediamo tanto in lui, mi auguro che posso tornare quanto prima a disposizione”.


VALDICORNIA:  Cacciottolo 8, Guerrieri 22, Magnolfi 18, Bertini, Pistolesi 8; Bongini A. n.e., Bongini P. 6, Martinelli 1, Simonelli, Corsini 2, Sonetti, Olivoni n.e.. All. Minuti M. Ass. Blanco A.

LELLA: Bruni 4, Belotti 15, Benassai 7, Spampani 10, Macigni 10; Rettori n.e., Rastelli n.e., Gherardeschi 2, Addisu 2, Salute 6, Mancini 3. All. Piperno A.

PARZIALI:  19-17  34-31 (15-14)  52-46 (18-15) 65-59 (13-13)
ARBITRI:  Rosselli Raffaele di Livorno e Borgioli Niccolò di Massa